settembre 1st, 2015
riscrittura-capitoli-iniziali

Qualche mese fa, quando sono riemersa dal silenzio per informare che, a dispetto delle apparenze, né io né Fata avevamo abbandonato la Rosa, credo di aver fatto cenno (o stressato direttamente, se qualcuno aveva la sfortuna di capitarmi a tiro^^) alla mia “vaga” insofferenza nei confronti dei primi venti capitoli della Rosa.

Credo sia inevitabile, da un certo punto di vista, calcolando che stiamo parlando di cose scritte otto anni fa, e forse se la questione fosse stata solo una distanza stilistica avrei lasciato perdere. Ma il problema è che non si tratta solo di questo: ci sono scese che mi fanno sentire profondamente a disagio, e altre che risultano del tutto scollegate rispetto alla direzione in cui ci siamo mosse in seguito. Una su tutte, il fatto che l’inizio della storia tra Sam e Björn avesse a che fare con un centralino erotico, che davvero. Non è solo pessimo gusto rispetto alla vicenda in questione, è anche così demente che sono almeno due anni che mi chiedo come abbiamo potuto mai pensare che fosse una buona idea, ma insomma. Sorvoliamo.

Il punto è che mi sarebbe piaciuto riscrivere tutto da capo. Avevo anche preparato uno schemino. Stavo rivoluzionando metà delle trame per *migliorarle* ed ero soddisfattissima del mio operato, tanto che neanche Fata – che di solito tende a contenere le mie follie devastatrici – si era azzardata a dirmi che forse non era il caso ricominciare a scrivere 118 capitoli prima ancora di aver concluso i restanti. *rolls*
Fortunatamente, me ne sono resa conto da sola.
E sono giunta a un compromesso.

Il compromesso consiste nella “ristrutturazione” della prima di ventina di capitoli della Rosa, che verranno condensati in un numero inferiore e decisamente più produttivo: non si tratta esattamente della versione “ideale” che mi piacerebbe dare a questi personaggi, ma almeno non dovrei più avere la tentazione di cancellare tutto e disconoscere le mie stesse parole. *rolls*
Inoltre^^, nei primi capitoli i personaggi femminili hanno finalmente lo spessore che meritano.^^ Poi vabbè, sprofonderemo di nuovo nel deserto dei successivi 100, ma almeno dovrei riuscire a impostare il rapporto tra Helene e Magda un po’ più approfonditamente di come avessi fatto finora.

Quindi ecco. Avevo in mente di fare questi cambiamenti più avanti, quando avessi finito davvero di riscrivere tutto quel che voglio cambiare, ma mi sono accorta che a) aggiornare significa riportare la storia nella prima pagina, il che potrebbe invogliare qualcuno a cominciarla da zero e preferirei evitarmi lo stress di sapere che qualche malcapitato sta leggendo quelle cose e b) in uno dei prossimi capitoli potrebbe fare la comparsa un personaggio nuovo per i lettori attuali, ma che ho introdotto in questa riscrittura, e penso che sarebbe carino avere un minimo di retroscena.

Il che significa che nei prossimi giorni posterò, man mano che li correggo, i primi sette capitoli che ho già pronti, i quali andranno a sostituire a grandi linee i primi quindici. In teoria, dovrebbe essere possibile a questo punto riprendere a leggere la storia originale senza andare incontro a enormi problemi di incoerenza. Non fosse per dettagli come appunto, il fatto che le donne vengono risucchiate dallo slash. Ma insomma, uno fa quel che può. E con calma spero di riuscire a risolvere anche questo.

Per ora, ho postato la nuova versione del primo incontro tra Björn e Sam.^^ Che ecco, dovrebbe funzionare un po’ meglio dell’altra.
Spero che vi piaccia.^^

Björn e David – Coordinate d’esistenza
Carlos e Megan – Curva del tempo

(PS: Se qualcuno ci tenesse invece a leggere la versione originale, la trovate ancora intera sul Lj.^^)

6 Responses to “Riscrittura capitoli iniziali^^”

  1. Sam.B scrive:

    Be’, questa ristrutturazione a me casca a fagiolo, diciamo: ho finito un paio di mesi fa di rimettermi al passo con la storia, quindi il ricordo dei primi capitoli un po’ si è perso – sorry: sono una lettrice lentissima, tra l’altro. Quindi non mi dispiace rileggerli. E poi… è bello vedere come cambiano le storie. Soprattutto, è bello nel caso della Rosa, che è così complessa :)

    .::Rispondi::.

    roh Risponde:

    @Sam.B, Grazie Sam!^^
    Io avrei voluto in effetti riuscire a postarli durante l’estate, in modo da lasciare un po’ di tempo per “ammortizzarli”, ma non sono riuscita ad arrivare a un punto che riuscisse a ricollegarsi alle altre storie fino ad adesso. Quindi insomma, sarà un po’ un tour de force prima del prossimo aggiornamento.
    Sono felice che qualcuno sia interessato, però, non hai idea quanto!
    Grazie.^^
    Un bacio!

    .::Rispondi::.

  2. ClaireS scrive:

    È fantastico sapere che ci sarà davvero un aggiornamento e non vedo l’ora di leggere la nuova versione dei primi capitoli. La voglia di riscrivere tutto è comprensibilissima: 3/4 delle volte che mi metto a scrivere finisco per cambiare le cose che avevo già scritto e basta ahahah

    .::Rispondi::.

    roh Risponde:

    @ClaireS, Sìsì, l’aggiornamento arriverà molto presto.^^ Ci stiamo già scervellando per pensare al titolo. *rolls*
    E sì, credo sia abbastanza normale aver voglia di riscrivere tutto, soprattutto quando passa così tanto tempo. Ma davvero, l’idea che certe cose fossero in circolazione mi dava una sofferenza fisica. *rolls* Quindi ecco, per ora ho tamponato così.^^
    Spero che piaccia anche a voi!
    Kiss

    .::Rispondi::.

  3. Ste_white scrive:

    Dico solo *gioia*.
    Mi viene una nostalgia incredibile.
    Però da un lato mi dispiacerebbe non avere la Rosa così come l’ho conosciuta, vorrei salvarmela in un mega file per ricordo. Anche se so benissimo che la nuova versione è stupenda! ^_____^ Quanto mi mancava tutto questo. Mi viene voglia dell’inverno, del tè caldo, degli sproloqui estatici con Mari, scrivervi commenti lunghissimi e folli. <3

    .::Rispondi::.

    roh Risponde:

    @Ste_white, Di certo se decideremo di togliere proprio le prime parti ve lo comunicheremo e probabilmente faremo anche qualche file salvato. Perché alla fine fa effetto anche a me, un po’. Ma è un effetto molto di *sollievo*, per certi aspetti…^^
    Anche a me mancava tutto, comunque. Non mi ero neanche accorta di quanto finché non abbiamo ripreso a lavorarci davvero seriamente. Ma forse avevamo davvero bisogno di una pausa lunga, perché è davvero impressionante quanto abbiamo ripreso l’entusiasmo dei primi tempi, ora.^^
    Sono felice che anche voi siate ancora qui. Tu soprattutto, Ste. Grazie.
    Un abbraccio fortissimo.^^

    .::Rispondi::.





This site employs the Ravatars plugin.