Archive for the ‘riscrittura’ Category

Riepilogando…^^

domenica, settembre 13th, 2015
riepilogando

Stiamo per postare il nuovo aggiornamento.^^
Dato che immagino che la maggior parte dei lettori ci avesse date per disperse e non abbia seguito gli ultimi sviluppi, ho pensato di fare un (non proprio *rolls*) breve post in cui riepilogo velocemente le ultime decisioni prese.^^

I due anni di silenzio ci hanno dato un po’ di tempo per riflettere e, oltre a mettere a punto diverse delle trame che non vediamo l’ora di portare avanti nei prossimi capitoli^^, nel riprendere in mano la storia ci siamo accorte che il passaggio del tempo si è fatto sentire tantissimo, nel nostro vissuto della Rosa – ragion per cui è diventato abbastanza indispensabile sostituire almeno i capitoli iniziali con qualcosa che fosse più adatto sia alla nostra sensibilità, sia al tipo di storia che la Rosa è diventata con il passare degli anni, sia proprio ai personaggi, che nelle loro prime comparse erano evidentemente molto diversi – soprattutto alcuni – da come li avremmo iniziati a concepire in seguito.

Insomma, questo per dire a tutti che se qualcuno vuole ancora leggere la storia così come l’abbiamo iniziata a pubblicare nel 2007, può trovare tutti i capitoli archiviati sul nostro livejournal.
Su EFP invece nelle ultime due settimane ho fatto in modo di iniziare a sostituire i primi capitoli con la nuova versione che abbiamo scritto negli ultimi mesi. In alcuni casi si tratta solo di correzioni minime – per esempio, Carlos ora è un po’ meno ubriaco nella primissima scena tra lui e Vivian al Limbo – in altri casi sono cose più grosse. Rapidamente, per mettere al corrente anche chi non avesse voglia di rileggere tutto, ecco i cambiamenti che abbiamo apportato:

- Theo è stato eliminato dalla storia. Cioè, non è ancora stato *eliminato* ufficialmente perché non sono ancora arrivata a correggere i capitoli che lo vedono protagonista, ma non sappiamo assolutamente cosa fare del suo personaggio e quindi abbiamo cancellato il capitolo in cui faceva il provino per lo spettacolo teatrale del Dio malato, e con il tempo cancelleremo anche tutte le altre sue comparse. Ci spiace per i suoi fan, ma davvero era impossibile fare altrimenti, ora come ora. Magari in un futuro lo riesumeremo, chissà.^^

- Samuel e Björn non si sono più conosciuti in biblioteca dopo che Sam aveva fatto quella telefonata assurda alla linea erotica dove lavora Vivian convinto di star parlando con lui. (Che davvero. No comment). Ora, più logicamente, Bj e Sam si conoscono durante una delle presentazioni di Coordinate, e iniziano a frequentarsi in maniera teoricamente un pelo meno delirante. (Per ora il delirio iniziale è ancora pubblicato, ma spero che riusciremo almeno a ritoccarlo…)

- Vivian e Sam si sono conosciuti quando Vivian è intervenuto per aiutare Sam nell’aggressione che l’ha lasciato pieno di ferite durante il suo primo appuntamento con Sam. Abbiamo cancellato il capitolo in cui Vivian veniva aggredito, invece, e Carlos prendeva a pugni il suo aggressore (Mi sembra fosse “Perdersi nel Limbo“) perchè in tutta sincerità iniziavano a esserci un po’ troppe aggressione e la cosa non ci serviva a molto. Ma dovrebbe restare invece la scena in cui Carlos va a prenderlo in “Pezzi di vetro”.^^

- Helene è l’editor di Sam e la sua storia con Magda viene raccontata più nel dettaglio di prima. (Anche se ci vuole poco, in effetti. *rolls*) Ora come ora non ho ancora finito di scrivere come sono tornate insieme, ma ci sono già un paio di capitoli dedicati a loro due, se qualcuno avesse voglia di femslash.^^

- Ho introdotto un nuovo personaggio, Eve, vecchia amica di Magda e Jude&Raven, che fa il tirocinio in procura e diventa molto amica di Keith. Ma i capitoli in cui questo si esplora in forma più approfondita per ora stanno tutti nella mia testa, quindi non ci si è persi nulla. Solo, esiste, ecco. Se compare nei prossimi aggiornamenti, la sua origine parte da lì.

Questo per quel che riguarda i cambiamenti della trama.
Per quel che riguarda i cambiamenti nella struttura, finora ho eliminato alcuni capitoli e altri sono stati accorpati insieme. Nello specifico, visto che mi è stato chiesto uno specchietto riassuntivo^^:

- Il prologo è rimasto inalterato

- Il capitolo uno è stato riscritto completamente, e vede nella prima scena l’incontro tra Sam e Björn alla presentazione di Coordinate che si è tenuta al Queer, nonché il ritrovo di Magda ed Helene; nella seconda scena, David presenzia alla presentazione, fa venire le palpitazioni a un po’ dei ragazzini lì radunati, e poi porta a casa Sam cercando di convincerlo a rimettere i piedi per terra dopo l’incontro con Bj. Diciamo solo, ecco. A modo suo. *rolls*

- Il capitolo due è composto per la prima parte dalla scena di Carlos e Vivian al Limbo, solo un po’ sistemata dal punto di vista delle caratterizzazioni e stilistico; la seconda parte è un pov di Megan che presenta il suo rapporto con David e le sue contraddizioni meglio di quanto facessero i primi capitoli della Rosa, quando pensavamo fosse solo una megera opprimente. (Povera).

- Il capitolo tre è composto da un pov di Helene in cui pensa a Magda e cerca di far ragionare Samuel su Björn e il suo nuovo romanzo (in maniera un po’ più salutare di David, s’intende), e di un pov di Vivian che mette insieme parte della prima scena tra lui e Keith (in cui parlano di Carlos) e una riscrittura della scena in caffetteria con Raven e Carlos che era presente in “Amaro di cioccolata”.

- Il capitolo cinque corrisponde ora a “L’etica dello squalo”, pov di David che non è proprio stato toccato.

- Nel capitolo sei, Vivian e Keith vanno alla festa di Jude, e Keith conosce Eve e pensa al concetto di bisessualità. La seconda parte è essenzialmente una presentazione del personaggio di Raven: dopo la festa va a trovare Helene e pensa ai suoi fratelli e al suo rapporto con Jude.

- Nel capitolo sette, Sam capita per caso nel bar dove lavora Björn e finalmente si conoscono in maniera normale. Nella seconda parte, in pov di Albert, Björn lo chiama per raccontargli di Sam mentre lui lavora a impacchettare la casa per il trasloco. Per la seconda volta in sette capitoli, Albert fallisce nell’intento di dire a Bj che lui e Mike si stanno lasciando.

- Nel capitolo otto, Magda ed Eve si trovano con Vivian e Keith al Theatre e Magda parla di nuovo con Helene. La seconda parte è una riscrittura dell’incontro di Vivian e Carlos che era già presente nell’ex “Un singhiozzo nella neve“, di cui questo capitolo mantiene il titolo. (Nel caso qualcuno non ricordasse bene quale cosa imprevedibile succede in questa interazione: i due dementi rilitigano. E poi Vivian va a farsi scopare da uno sconosciuto in quella che è probabilmente l’unica scena scritta nel 2007 di cui mi sento ancora soddisfatta otto anni dopo. *rolls*)

- Il capitolo nove per il momento è ancora l’incontro tra Vivian e David, “Nessun nome nel buio“. Non l’abbiamo proprio toccato, per ora, ma è possibile che prima o poi lo sposteremo in un altro punto della storia. La sua collocazione temporale al momento è un po’ confusa. Oltre che poco importante, ragion per cui finora non ce ne siamo preoccupate troppo.

- Il capitolo dieci è completamente nuovo, vede Vivian intervenire per salvare uno sconosciuto da un’aggressione omofobica e lo sconosciuto - all’insaputa di tutti i personaggi che impiegheranno qualche centinaio di capitoli per mettere insieme i pezzi – è Samuel. Dopo quest’atto eroico, Vivian va a casa di Jude a farsi ripulire da Raven e terrorizzare un po’ il suo ragazzo. Nella seconda parte, Keith si precipita da Jude ad assicurarsi che Vivian stia bene e in una svolta vagamente imprevista finisce per baciare Raven. Il che è utile, perché stavo iniziando a temere di dover riscrivere metà capitoli successivi per eliminare ogni accenno alla loro storia, visto che avevo l’impressione che Keith non fosse attratto da lui, ma a quanto pare bastava metterglielo davanti a torso nudo. Buono a sapersi, presumo.

- E per ora è tutto.^^

Ora, dopo questo sproloquio assurdo, spero che qualcuno abbia ancora voglia di restare con noi e non ci abbia abbandonato dalla disperazione, e che il nuovo capitolo vi piaccia.

Grazie a tutti.^^
Siamo felici di essere tornate.

Un abbraccio!

0

Capitolo Tre

mercoledì, settembre 2nd, 2015
capitolo-tre

In realtà non pensavo di fare un post per ogni capitolo, ma dato che magari qualcuno oltre a me odia Facebook, tanto vale comunicarlo anche qui: ho sostituito alla prima versione della scena tra Carlos e Vivian al Limbo una riscrittura piuttosto fedele, ma che che mi lascia un po’ di amaro nello stomaco in meno – che onestamente, quando l’ho scritta ero così concentrata sul fatto che Carlos è uno stronzo omofobo che insulta Vivian dopo essersi fatto fare un pompino dall’ignorare *totalmente* il fatto che Vivian gli fa un pompino quando lui è troppo ubriaco per dirgli che non vuole, il che è la definizione del rapporto non-consensuale. Qui spero di essere riuscita a sfumare un po’ la cosa in modo che si capisca che quel che dà alla testa di Carlos non è tanto l’alcool, ma l’insieme. Ecco. Inoltre, la ragazza oca che importunava Carlos in quella prima versione è stata sostituita dalla migliore amica di Magda, Eve: spina nel fianco di Carlos e mio nuovissimo amore. *rolls* Più avanti dovrebbe esserci modo di conoscerla un po’ meglio…^^

Nella seconda parte c’è un primo pov di Megan che dovrebbe rispecchiare un po’ più fedelmente il tipo di rapporto che si è instaurato tra lei e David di quanto non facesse “Luna di Fiele”.

Cancellati “Luna di Fiele”, perché la scena che lo sostituisce è inglobato in questo capitolo, e “Fantasmi d’inverno”, perché non c’era più spazio in questa versione un minimo condensata per Sam che vaga per la casa vedendo “Erik” in tutti gli angoli e pensando a un tizio di nome PATRICK che a quando pare nel lontano 2007 credevamo fosse il suo ex. Come cambiano le cose. *rolls*

Come sempre, i vecchi capitoli sono ancora su LJ.

Quello nuovo lo trovate qui:

Carlos & Megan – Curva del tempo

0

Riscrittura capitoli iniziali^^

martedì, settembre 1st, 2015
riscrittura-capitoli-iniziali

Qualche mese fa, quando sono riemersa dal silenzio per informare che, a dispetto delle apparenze, né io né Fata avevamo abbandonato la Rosa, credo di aver fatto cenno (o stressato direttamente, se qualcuno aveva la sfortuna di capitarmi a tiro^^) alla mia “vaga” insofferenza nei confronti dei primi venti capitoli della Rosa.

Credo sia inevitabile, da un certo punto di vista, calcolando che stiamo parlando di cose scritte otto anni fa, e forse se la questione fosse stata solo una distanza stilistica avrei lasciato perdere. Ma il problema è che non si tratta solo di questo: ci sono scese che mi fanno sentire profondamente a disagio, e altre che risultano del tutto scollegate rispetto alla direzione in cui ci siamo mosse in seguito. Una su tutte, il fatto che l’inizio della storia tra Sam e Björn avesse a che fare con un centralino erotico, che davvero. Non è solo pessimo gusto rispetto alla vicenda in questione, è anche così demente che sono almeno due anni che mi chiedo come abbiamo potuto mai pensare che fosse una buona idea, ma insomma. Sorvoliamo.

Il punto è che mi sarebbe piaciuto riscrivere tutto da capo. Avevo anche preparato uno schemino. Stavo rivoluzionando metà delle trame per *migliorarle* ed ero soddisfattissima del mio operato, tanto che neanche Fata – che di solito tende a contenere le mie follie devastatrici – si era azzardata a dirmi che forse non era il caso ricominciare a scrivere 118 capitoli prima ancora di aver concluso i restanti. *rolls*
Fortunatamente, me ne sono resa conto da sola.
E sono giunta a un compromesso.

Il compromesso consiste nella “ristrutturazione” della prima di ventina di capitoli della Rosa, che verranno condensati in un numero inferiore e decisamente più produttivo: non si tratta esattamente della versione “ideale” che mi piacerebbe dare a questi personaggi, ma almeno non dovrei più avere la tentazione di cancellare tutto e disconoscere le mie stesse parole. *rolls*
Inoltre^^, nei primi capitoli i personaggi femminili hanno finalmente lo spessore che meritano.^^ Poi vabbè, sprofonderemo di nuovo nel deserto dei successivi 100, ma almeno dovrei riuscire a impostare il rapporto tra Helene e Magda un po’ più approfonditamente di come avessi fatto finora.

Quindi ecco. Avevo in mente di fare questi cambiamenti più avanti, quando avessi finito davvero di riscrivere tutto quel che voglio cambiare, ma mi sono accorta che a) aggiornare significa riportare la storia nella prima pagina, il che potrebbe invogliare qualcuno a cominciarla da zero e preferirei evitarmi lo stress di sapere che qualche malcapitato sta leggendo quelle cose e b) in uno dei prossimi capitoli potrebbe fare la comparsa un personaggio nuovo per i lettori attuali, ma che ho introdotto in questa riscrittura, e penso che sarebbe carino avere un minimo di retroscena.

Il che significa che nei prossimi giorni posterò, man mano che li correggo, i primi sette capitoli che ho già pronti, i quali andranno a sostituire a grandi linee i primi quindici. In teoria, dovrebbe essere possibile a questo punto riprendere a leggere la storia originale senza andare incontro a enormi problemi di incoerenza. Non fosse per dettagli come appunto, il fatto che le donne vengono risucchiate dallo slash. Ma insomma, uno fa quel che può. E con calma spero di riuscire a risolvere anche questo.

Per ora, ho postato la nuova versione del primo incontro tra Björn e Sam.^^ Che ecco, dovrebbe funzionare un po’ meglio dell’altra.
Spero che vi piaccia.^^

Björn e David – Coordinate d’esistenza
Carlos e Megan – Curva del tempo

(PS: Se qualcuno ci tenesse invece a leggere la versione originale, la trovate ancora intera sul Lj.^^)

6

This site employs the Ravatars plugin.